I giovani hanno sempre lo stesso problema: come riuscire a ribellarsi e conformarsi al tempo stesso. Adesso lo hanno risolto ribellandosi ai genitori e copiandosi a vicenda

– Quentin Crisp –

L’adolescente oscilla tra il bisogno di appartenere (e dipendere) dai propri genitori e quello di differenziarsi da loro per fare i primi tentativi di autonomia e individuazione.
I genitori hanno il compito tutt’altro che semplice di mantenere l’unione familiare conciliandola con il bisogno del figlio di portare nuovi punti di vista e nuove forme di relazione. Un compito che a volte sembra un rompicapo senza soluzione se consideriamo la pressione, più o meno esplicita, che comporta la presenza nelle loro vite della generazione dei nonni che li tiene impegnati anche nel ruolo di figli.

Le nostre principali aree di intervento sono:

  • Dipendenze
  • Disturbi del comportamento alimentare
  • Difficoltà relazionali con genitori, fratelli, coetanei
  • Bullismo
  • comportamenti devianti
  • psicosi
  • Ansia
  • Depressione